La migliore levigatrice a nastro da banco

 

Come scegliere le migliori levigatrici a nastro da banco del 2017?

 

Partiti alla ricerca della migliore levigatrice a nastro da banco del 2017, siete giunti fin qui, alla nostra guida. Non potevate capitare in un posto migliore, perché abbiamo raccolto tutte le informazioni necessarie per proporvi i modelli più interessanti per qualità e prezzo che il mercato possa offrire. Abbiate la pazienza di continuare nella lettura e ne saprete di più.

 

 

Comprare la migliore levigatrice a nastro da banco non è complicato, o almeno non lo sarebbe. Basterebbe puntare su un marchio affermato e comprare un macchinario professionale.

Il difficile sta nello scegliere il prodotto davvero adatto a soddisfare le proprie esigenze che non necessariamente sono di carattere professionale. I soldi vanno spesi, certo, ma vanno spesi bene: il basso costo è importante ma anche in questo caso, ingolositi da un prezzo esiguo, c’è il rischio di comprare una levigatrice che vale meno di quanto costa. È fondamentale trovare il giusto equilibrio tra qualità, prezzo ed esigenze personali.

Affinché ciò sia possibile, è importante tenere conto di una serie di fattori prima di lanciarsi nell’acquisto. Primo fattore, l’utilizzo che se ne fa della macchina: nel caso di un professionista serve una levigatrice capace di fornire prestazioni elevate, ma un hobbista ha bisogno di un attrezzo meno potente e più compatto.

È bene affidarsi a un marchio noto e il cui nome sia sinonimo di garanzia. Spesso questi grandi marchi hanno sia una linea di attrezzi per professionisti sia una linea per hobbisti.

Questione da non sottovalutare è la potenza, anche nel caso di levigatrici non professionali.

Infine, è da verificare il livello di rumorosità, cercando di optare per un modello che emetta il minimo rumore possibile così da non disturbare i vicini, oltre che non provare fastidio in prima persona.

 

Prodotti raccomandati:

 

Einhell TC-US 400

 

Versatile: è il primo aggettivo che viene in mente osservando la levigatrice da banco della Einhell, tanto è vero che lavora sia con nastro sia con disco.

Ha un motore potente da 375 W e la guida angolare inclinabile dà la possibilità di levigare i pezzi con diverse angolazioni che variano da -60° a +60°. Inclinabile è anche il piano, da 0° a 45°.

La macchina è molto precisa, anche grazie all’assoluta stabilità che la caratterizza. I dischi utilizzati sono con velcro, vi accorgerete voi stessi quanto sia semplice cambiarli.

Lo stesso discorso vale per il nastro, in questo caso si andrà ad agire sul dispositivo di serraggio.

Le vibrazioni sono davvero minime, grazie ai piedini posti alla base che contribuiscono anche alla riduzione del rumore.

Vai alle offerte migliori su Amazon.it

 

 

 

Femi Fox F31-462

 

Sgombriamo subito il campo da ogni dubbio: è vero che la levigatrice ha un motore da 500 W ma il suo uso è di tipo hobbistico.

Chiarito questo punto, i dilettanti resteranno favorevolmente colpiti dalle sue prestazioni.

La levigatrice passa con disinvoltura dal legno tenero a quello duro senza battere ciglio ma ci sono persone che l’hanno provata anche con il metallo, restando soddisfatti del risultato finale.

La macchina lavora sia con disco sia con nastro: c’è la tensione automatica per il nastro tramite il comando di posizionamento.

Il piano di lavoro si inclina a 45° e vanta un telaio bello robusto, realizzato in ghisa e capace di assorbire le vibrazioni in modo adeguato e sufficiente a non causare nessun disturbo.

Vai alle offerte migliori su Amazon.it

 

 

 

Fervi 0505

 

Il prezzo contenuto tradisce la natura hobbistica della levigatrice proposta dalla Fervi.

Ciò non è da intendersi come una critica negativa, anzi, secondo noi il rapporto tra prezzo e qualità è interessante ma è lecito non attendersi delle prestazioni superlative.

L’importante è sapere ciò che si compra e cosa la macchina può dare. Ha un motore da 500 W e monta sia il disco sia il nastro, quest’ultimo è inclinabile a 90° mentre il piano si inclina fino a un massimo di 45°.

La base è in acciaio, nel complesso la levigatrice si presenta resistente e le vibrazioni sono sufficientemente tollerate.

Quanto al rumore, è un tantino eccessivo ma nulla d’insopportabile.

Vai alle offerte migliori su Amazon.it

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4.75 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.